Il doposcuola entra nelle spese detraibili

Il doposcuola entra nelle spese detraibili

L’Agenzia delle Entrate ammette i “servizi integrativi” tra le spese rientranti tra le detrazioni Irpef per un importo annuo massimo di 400 euro per alunno o studente. Il beneficio interessa l’assistenza al pasto e il doposcuola perché direttamente collegate alla frequenza scolastica ma non alle spese di trasporto scolastico.

Pensi possa interessare qualcun'altro? Post it!
Share
Il Miur conferma la dote scuola: la procedura regione per regione

Il Miur conferma la dote scuola: la procedura regione per regione

Il decreto del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca del 27 giugno si riferisce agli studenti delle scuole dell’obbligo e secondarie superiori e conferma lo stanziamento di 103 milioni di euro per finanziare la fornitura di libri di testo agli alunni in comodato, gratis o con rimborso parziale della spesa sostenuta.

Pensi possa interessare qualcun'altro? Post it!
Share