Due alla seconda: secondo mercoledì del mese, due euro.
L’iniziativa del ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo in collaborazione con Anem (Associazione nazionale esercenti multiplex), Anica (Associazione nazionale industrie cinematografiche audiovisive e multimediali) e Anec (Associazione nazionale esercenti cinema).

A partire dal 14 settembre e fino all’8 febbraio 2017, i cinema aderenti staccheranno biglietti a prezzo agevolato, con la sola esclusione delle visioni in 3D che avranno comunque uno sconto di listino comunicato direttamente in cassa.

È possibile vedere l’elenco dei cinema aderenti direttamente dal sito internet pubblicato per l’iniziativa: al momento sono oltre tremila le sale alle quali sarà possibile accedere a prezzo scontato.

L’obiettivo
La promozione, condivisa da Ministero, produttori, distributori ed esercenti cinematografici, ricalca nelle idee le domeniche gratis nei musei grazie alle quali, secondo i dati Mibact, gli incassi sono aumentati dell’11%.

Un’iniziativa di promozione della visione dei film nelle sale cinematografiche che viaggia in parallelo con la legge sul cinema in discussione in Parlamento (Ddl 2287) che prevede, tra le altre misure, 125 milioni di euro per la ristrutturazione o la riapertura delle sale storiche oltre a stabilizzare le dotazioni finanziarie annualmente destinate al settore attraverso il “Fondo per lo sviluppo degli investimenti nel cinema e nell’audiovisivo”.

Lo spot del Mibact

 

Pensi possa interessare qualcun'altro? Post it!
Share