I proprietari e i detentori degli animali d’affezione hanno il divieto, per legge, di abbandonare cani, gatti o qualsiasi altro animale in proprio possesso così come prendere ogni possibile precauzione per impedirne la fuga.

Senza contare che l’abbandono è anche un reato morale verso la fiducia riposta in noi dall'”amico” a quattro zampe che abita con noi.

vacanza, animali, cane, abbandono
La campagna del ministero della Salute sul possesso responsabile degli animali d’affezione

Un animale domestico richiede attenzioni, cure, tempo dedicato. Sempre, anche quando si pensa a dove e quando andare in vacanza.

Sono numerose ormai le strutture ricettive che accolgono gli animali domestici, anche se a volte limitano il numero degli accessi nei periodi di maggior afflusso di soggiornanti. È bene quindi preoccuparsi di richiedere per tempo la disponibilità, i costi e segnalare le caratteristiche del proprio cane o gatto.
In alternativa, è possibile rivolgersi a strutture simil-alberghiere per animali. Sarebbe bene effettuare un sopralluogo prima di affidare il nostro animale d’affezione, sia per controllare lo stato degli stalli e dell’accoglienza, sia per permettere al nostro “amico” di familiarizzare con il luogo a cui lo affideremo.

Un dovere
Il randagismo, fenomeno endemico in alcune regioni d’Italia, in estate è aggravato  dall’aumento del numero di animali abbandonati. Un problema di sicurezza e salute pubblica che ha un costo per le tasche di tutti i cittadini.

L’abbandono di un animale d’affezione è tra l’altro un reato previsto dal Codice penale e punito con l’arresto fino a un anno o con una multa fino a 10mila euro.
Se assisti a un abbandono, denuncia i colpevoli a Carabinieri, Polizia, Corpo forestale o polizia locale. Può essere sufficiente segnalare il numero di targa o dare alle forze di pubblica sicurezza degli elementi utili per rintracciare i vecchi proprietari.

Norme nazionali di tutela degli animali d’affezione: l’opuscolo informativo

La campagna informativa del ministero della Salute

Hai avuto una buona esperienza in una città d’Italia mentre eri in vacanza con il tuo amico a quattro zampe? Ti va di raccontarci brevemente la tua storia?
Scrivi a postit@gaspari.it

Pensi possa interessare qualcun'altro? Post it!
Share