Nuovi programmi e nuove modalità per l’esame di teoria nel caso di revisione della patente di guida e delle qualificazioni CQC.

Dallo scorso 1° luglio, gli esami seguono le nuove indicazioni del decreto del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti 15 febbraio 2016 con le specifiche della circolare 18 maggio 2016 n. 117.
commercio auto usate onlineQuindi, ad esempio, il trasgressore che finisce tutti punti sulla patente ha 30 giorni dal ricevimento dell’invito a revisionare il proprio titolo di guida per presentare istanza e superare l’esame.
Tra la fine dei punti e il superamento dell’esame la patente è sospesa e, se non si passa il test, il documento è revocato definitivamente.

Il nuovo regolamento prevede esami di revisione su supporti elettronici, come i tablet o i pc, con quesiti forniti agli esaminatori secondo un criterio di casualità a partire da una banca dati creata appositamente dal Dipartimento Trasporti del Mit.

I test si differenziano nel numero di domande, nella durata complessiva, negli errori ammessi a seconda della patente.

  • categoria AM: le domande saranno 20 in 20 minuti. La revisione è superata se non si superano i due errori;
  • categoria A1, A2, A, Bl, B, BE: 30 domande in mezz’ora con massimo 3 risposte errate;
  • categoria C1 e C1E con codice unionale 97: stesse specifiche della revisione della patente A e B;
  • categoria C1, C1E, C, CE: 30 domande in 30 minuti. Massimo 3 errori.
  • categoria D1, D1E, D, DE: 30 domande in 30 minuti. Massimo 3 errori.
  • qualificazione CQC per il trasporto merci e persone: 40 domande in 40 minuti con un massimo di 4 errori ammessi.
Pensi possa interessare qualcun'altro? Post it!
Share