Il ministero dell’Interno ha  pubblicato due avvisi con una dotazione finanziaria complessiva di oltre 162mila euro. Le proposte possono essere presentate telematicamente sul sito internet dedicato ai progetti di accoglienza.figlioSono oltre 162mila euro i fondi stanziati per i due distinti avvisi adottati dal ministero dell’Interno.

Nel decreto del Dipartimento per le Libertà civili e l’Immigrazione, si definisce l’impegno di spesa suddividendolo su due tipologie di  progetti per l’accoglienza di Minori Stranieri non Accompagnati finanziati a valere sul Fondo Asilo Migrazione e Integrazione – Obiettivo “Asilo”:

  1. Qualificazione del sistema nazionale di prima accoglienza dei Minori Stranieri non Accompagnati (MSNA) – con dotazione di € 51.138.000,00
  2. Potenziamento della capacità ricettiva del sistema di seconda accoglienza dei Minori Stranieri non Accompagnati (MSNA) – con dotazione di € 110.953.800,00.

Come partecipare alla selezione

I proponenti dovranno registrarsi sul sito dedicato entro la data ultima di presentazione delle proposte per poter utilizzare la piattaforma messa a disposizione dal Viminale. Non è possibile inviare le proposte progettuali con altre modalità.

Sono già disponibili i modelli da utilizzare relativamente ai progetti di prima accoglienza mentre gli allegati scaricabili per gli interventi di potenziamento della capacità ricettiva saranno a disposizione a partire da lunedì 2 maggio.

Previste tempistiche differenti per la presentazione dei progetti. Dalle ore 10 del 20 maggio e le 12 del 20 giugno 2016 sarà possibile inviare telematicamente le proposte inerenti l’avviso “Qualificazione del sistema nazionale di prima accoglienza dei Minori Stranieri non Accompagnati (MSNA)”. I proponenti possono invece progettare maggiore elasticità come potenziare la capacità ricettiva del sistema di seconda accoglienza: i progetti vanno presentati nel periodo che intercorre tra le 12 del 9 giugno e le 16 del 6 settembre 2016.

Il Dipartimento mette a disposizione anche una serie di documenti “utili” per la gestione dei due avvisi, come il Manuale delle regole di ammissibilità delle spese dichiarate per il sostegno dell’Ue e quello per la compilazione delle proposte progettuali FAMI 2014-2020. Tutti i documenti sono a disposizione qui.

 

Pensi possa interessare qualcun'altro? Post it!
Share