Fino alle ore 12 del 19 maggio, per i giovani tra i 18 e i 29 anni c’è la possibilità candidarsi all’attività formativa e abilitativa alla conduzione promossa dall’Albo nazionale degli Autotrasportatori.

autocarri, CQC, camion, autotrasportatoriIl conducente professionale di veicoli industriali conto terzi è una figura difficile da rintracciare al momento: il Comitato centrale per l’Albo nazionale degli autotrasportatori ha quindi deciso di favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro investendo in percorsi di formazione quasi integralmente finanziati e la promozione di tirocini finalizzati all’inserimento lavorativo stabile all’interno di aziende del settore “Logistica, Trasporto Merci e Spedizione”.

Le fasi del progetto
Sulla base del Protocollo d’intesa sottoscritto da Comitato centrale per l’Albo nazionale degli autotrasportatori, le Associazioni di rappresentanza delle imprese di autotrasporto e quelle rappresentanti le autoscuole nonché i costruttori di veicoli industriali, l’avviso pubblico prevede l’articolazione in due fasi del progetto.

Fase 1
Viene promossa la formazione professionale attraverso incentivi utili all’acquisizione della Carta di Qualificazione del Conducente per il trasporto di cose (CQC merci): sono previsti sconti per frequentare i corsi di qualificazione iniziale presso autoscuole o enti indicati dal comitato.
I formatori autorizzati applicano uno sconto del 15% sul prezzo normale che è sostenuto per l’80% dal Comitato e, per il restante 20%, dal giovane selezionato.
Resta obbligatorio il superamento dell’esame per conseguire la CQC

Fase 2
I neoconducenti avranno la possibilità di avvalersi di tirocini formativi presso aziende di trasporto di cose per conto di terzi. I costi saranno a carico dell’impresa ospitante nella misura massima di 500 euro al mese per ciascun tirocinante e con un limite temporale di 6 mesi.

Chi può candidarsi
Possono inviare domanda di selezione, con allegate patente in copia e domanda stampata e sottoscritta, i giovani che abbiano i seguenti requisiti:

  • età compresa tra i 18 e i 29 anni
  • in possesso almeno della patente categoria B
  • residenti in Italia
  • se contestualmente alla formazione dovranno conseguire la patente categoria C, abbiano i requisiti di idoneità psicofisica richiesti e di quelli morali prescritti dall’articolo 120 del Codice della Strada.
  • non siano stati rinviati a giudizio e non abbiano riportato condanne penali per reati in violazione del Codice della Strada
  • non sia stata mai sospesa loro la patente.

Progetto per la valorizzazione e la promozione della figura promozionale della figura professionale del conducente di veicoli adibiti al Trasporto Merci – Avviso pubblico

Pensi possa interessare qualcun'altro? Post it!
Share