Il Mef invita i contribuenti a comunicare il codice Iban al comune competente all’istruttoria della pratica di rimborso della quota a carico dell’Erario.

detrazioni, reddito, tasse, ibanI destinatari
Come spiega il comunicato dell’Agenzia delle Entrate, la richiesta di comunicare il proprio Iban al Comune competente dell’istruttoria è destinata ai contribuenti che hanno fatto un errato versamento relativo all’IMU per la quota riservata allo Stato o alla maggiorazione Tares.

L’invito si estende anche a coloro che, pur avendo già provveduto alla comunicazione, siano ad oggi in possesso di un codice Iban sostituito. Sarà il Comune stesso, infatti, che provvederà a inserire o modificare i codici per le pratiche già trasmesse ma non ancora liquidate attraverso una nuova funzionalità inserita sul Portale del federalismo fiscale.

Pensi possa interessare qualcun'altro? Post it!
Share