Il 30 marzo entra in vigore il testo che attua la direttiva 2014/33/Ue. Tra le nuove disposizioni la previsione di una cabina progettata e realizzata ad uso e consumo anche dei disabili nonché di dispositivi che impediscano la caduta libera.

A dettare le regole di sicurezza è il Dpr 10 gennaio 2017 n. 23 intitolato “Regolamento concernente modifiche al Decreto del Presidente della Repubblica 30 aprile 1999 n. 162” e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 15 marzo 2017 n. 62: ne sono interessati installatori, fabbricanti, importatori e distributori per la garanzia di conformità del mezzo.

case, sicurezza, ascensori, controlliA quali ascensori si applica?
Il regolamento riguarda i prodotti finiti e installati in modo permanente in edifici o costruzioni e i componenti di sicurezza per gli ascensori.

L’eccezione è relativa a tutti quegli ascensori installati in contesti “particolari”, come per esempio i cantieri o le miniere, oppure progettati a fini militari.

Gli obiettivi
Il regolamento ha in allegato tutta una serie di nuovi standard di conformità che hanno lo scopo di elevare il livello di protezione della salute e della sicurezza di persone e beni e, al contempo, assicurare una concorrenza leale sul mercato dell’Unione Europea sulla base dei principi di marcatura CE e di stato compatibile.

Pensi possa interessare qualcun'altro? Post it!
Share